NINA SUREL

Understory

 

a cura di Enrico Mattei

4 luglio - 5 agosto 2012 

Fortino di Forte dei Marmi

Inaugurazione: mercoledì 4 luglio, ore 19.

 

Claudio Poleschi Arte Contemporanea è lieta di annunciare la prima personale in Italia dell'artista Nina Surel al Fortino di Forte dei Marmi, dal 4 luglio al 5 agosto - uno degli eventi espositivi più attesi dell’estate 2012.
L'artista - recentemente invitata a pubblicare una sua opera sulla copertina dell’inserto Moda de Il Corriere della Sera - è nata a Buenos Aires nel 1971, ma risiede a Miami, negli Stati Uniti.
“Understory”, il titolo della mostra, si riferisce al sottobosco su cui le sue figure, per lo più femminili, si rivelano e prendono vita. Sono figure intriganti, a grandezza naturale, connotate da un’allure aristocratica e fiabesca, su un fondo riccamente decorato.
Quelle di Surel sono opere innovative, ispirate dal suo interesse per la letteratura romantica e femminile. Ritraggono donne nell'atto di inscenare le loro fantasie, i loro travestimenti, i loro desideri inconsci, così frequentemente repressi negli ambienti sociali della realtà quotidiana.

Il sottobosco di Surel è dunque una sorta di set, di sfondo narrativo, ma anche un luogo archetipico, legato agli stati psicologici di coscienza e incoscienza, a ciò che è lecito o proibito. Grazie a questa mise-en-scène Surel indaga il mondo femminile, la personalità multipla e inconscia di una donna che grazie al sottobosco raggiunge la liberazione.

Le figure stravaganti di Nina Surel, ritratte sul limitare di un bosco, nascono sempre dal suo autoritratto fotografico, ogni volta diversamente abbigliato, adornato di fiori o gioielli, fino ad acquisire una diversa identità. Un autoritratto dal volto sempre intenzionalmente inespressivo, quasi ad incarnare lo spirito profondo di questo universo femminile mutevole e misterioso.

Nina Surel utilizza per i suoi lavori una vasta gamma di tecniche, dal travestimento alla foto, dalla foto alla pittura, fino al collage di pizzi, bottoni, porcellane e gioielli, che vengono fissati al supporto da vari strati di resina trasparente. Dopo la stampa dell'immagine, quasi a grandezza naturale, l'artista depone il suo corpo riprodotto su un piano da lavoro. A questo punto, inizia pazientemente a illuminarne il viso, con una sorta di makeup, utilizzando talvolta vero trucco professionale, fard, rossetti e altri colori. In seguito, procede a rivestire la figura, usando anche vesti da sposa dismessi, gemme multicolori, porcellane vintage e multiformi bijoux, dandole una personalità, una storia e quasi infondendo vita all'immagine.

Attraverso le sue immagini sensuali, Nina Surel sembra indagare la sua vera identità come donna e come artista, in una una sorta di riscrittura personale della storia del femminile. Non trattando la condizione della donna, quanto piuttosto indagando gli stereotipi identitari, i modelli attraverso cui una donna è costretta a confrontarsi, offrendo in questo modo una rappresentazione sorprendente e provocatoria della donna di oggi.

Il Fortino Piazza Garibaldi, Forte dei Marmi
Orario: 10 - 12.30 / 17 - 24 tutti i giorni 
(ingresso gratuito)
Tel. 0584 280292 - 0584 280253; fax 0584 280248
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Claudio Poleschi Arte Contemporanea
Via Santa Giustina 21, 55100 Lucca
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

© 2018 Claudio Poleschi Arte Contemporanea